?

Spedizione gratuita da CHF 75.- Cibo sano per cani di AniSwiss.

?

Nuovi snack in vendita ora per un tempo limitato! Usa il codice NEW per il 15% di sconto.

Acari dell'erba nei cani: sintomi, trattamento e prevenzione

I cani adorano correre nei campi, esplorare le foreste o rotolarsi nei prati. Purtroppo questo significa anche che gli amici a quattro zampe sono ripetutamente esposti a diversi parassiti. Oltre ai noti parassiti come zecche o pulci, tra questi rientrano anche gli acari del prato, noti anche come acari del prato autunnali. Se notate che il vostro cane ha degli acari del prato nel pelo, di solito si tratta di un'infestazione grave, perché i piccoli parassiti spesso passano inosservati per molto tempo. Qui puoi scoprire come riconoscere gli acari del prato nei cani e cosa puoi fare contro di loro.

Come riconoscere gli acari del prato nei cani

Gli acari del prato spesso diventano visibili solo quando i piccoli parassiti si sono già ampiamente moltiplicati e si sono diffusi sul pelo del vostro amico a quattro zampe. Quanto più sono presenti gli acari del prato, tanto più difficile e lungo è il trattamento, motivo per cui è tanto più importante individuare rapidamente i piccoli parassiti. Ma come riconoscere i piccoli aracnidi? E come puoi dire che sono sicuramente acari dell'erba? Questo è esattamente ciò che ti stiamo spiegando qui.

Cosa sono esattamente gli acari dell'erba?

Gli acari dell'erba sono piccoli parassiti che di solito non superano i 2 mm di dimensione. Poiché appartengono alla famiglia degli aracnidi, ricordano visivamente le zecche. Di solito si riconosce invece che si tratta di un acaro del prato dal colore rosso delle piccole creature che strisciano. Inoltre sono generalmente più piccole delle specie di zecche diffuse e conosciute. Soprattutto le larve dei parassiti sono difficili da vedere ad occhio nudo, poiché di solito non superano le dimensioni di 0,2-0,3 mm. È proprio qui che risiede il problema di un'infestazione, perché: di norma mordono solo le larve dell'acaro autunnale, che possono facilmente passare inosservate. Nella maggior parte dei casi, gli acari del prato nei cani possono essere riconosciuti dai sintomi che provocano. Ma se guardi da vicino, puoi riconoscere le larve dal loro colore arancione-giallastro.

Come si riconosce un'infestazione da acari del prato?

Per riconoscere il più rapidamente possibile un'infestazione da acari del prato, è necessario conoscere i sintomi causati dai piccoli parassiti. Il primo sintomo evidente di un'infestazione è il prurito. Ciò si verifica sia in generale sul corpo che specificatamente sulle zampe. Quindi, se il tuo cane inizia a grattarsi costantemente, dovresti assolutamente prenderlo sul serio. Allo stesso tempo, sia la stessa infestazione da acari, sia il continuo grattamento del vostro amico a quattro zampe possono causare arrossamenti della pelle e irritazioni, che solitamente peggiorano con il tempo. Quindi se notate delle macchie rosse che si stanno allargando sulla pelle del vostro amico a quattro zampe o notate che il pelo è caduto in alcune zone arrossate, dovreste assolutamente farle esaminare. Il veterinario di solito può determinare rapidamente se c'è un'infestazione da acari del prato e iniziare un trattamento appropriato.

Gli acari del prato possono essere trasmessi da animale ad animale?

Se avete più cani, ciò non significa che tutti i vostri amici a quattro zampe soffrano di infestazione da acari del prato. Anche se, ad esempio, i vostri amici a quattro zampe dormono vicini o giocano tra loro, i piccoli parassiti generalmente non vengono trasmessi perché gli acari del prato generalmente non sono contagiosi.

Se noti gli acari del prato in uno dei tuoi animali, dovresti comunque esaminare anche tutti gli altri animali domestici. Se ad esempio nel vostro giardino sono presenti degli acari del prato, questi possono infettare rapidamente tutti gli amici a quattro zampe. Anche se non noti gli acari dell'erba su tutti i tuoi animali domestici, dovresti controllare se il tuo prato è infestato. Per fare questo, posiziona semplicemente un piatto bianco o qualcosa di simile sull'erba. Se dopo un po' notate dei piccoli puntini arancioni o rossastri che si muovono, probabilmente si tratta di piccoli parassiti. Questo non è un problema solo per i tuoi animali domestici, poiché anche le persone possono essere colpite dagli acari del prato.

Trattamento e prevenzione: cosa si può fare contro gli acari del prato

Gli acari dell'erba sono parassiti particolarmente fastidiosi che infestano ripetutamente il naso del pelo e possono causare prurito e pustole anche nell'uomo. Ciò è particolarmente vero se i parassiti vivono direttamente nel tuo giardino e i tuoi animali domestici - e tu - ne siete ripetutamente esposti. Ti spiegheremo come trattare un'infestazione in modo rapido ed efficace e come evitare innanzitutto il problema.

Trattare gli acari dell'erba nei cani

Sebbene gli acari del prato in genere non siano pericolosi, causano comunque fastidiosi sintomi al vostro amico a quattro zampe. Questi di solito scompaiono dopo circa 14 giorni. Sono disponibili diverse opzioni di trattamento per alleviare in anticipo il vostro cane dal fastidioso prurito. Innanzitutto è particolarmente utile lo shampoo speciale contro gli acari. Questo aiuta a liberare il pelo del tuo animale domestico dai piccoli parassiti. Esistono anche unguenti speciali che puoi ottenere dal veterinario per combattere arrossamenti e infiammazioni della pelle e che forniscono un sollievo rapido ed efficace.

Per garantire che i vostri cani non vengano nuovamente infestati immediatamente dai fastidiosi parassiti, è anche importante pulire accuratamente la cuccia, le coperte o altri luoghi in cui il vostro cane utilizza spesso. Ad esempio, in questo caso può essere utile un ciclo di lavaggio approfondito a una temperatura più elevata, poiché rimuove tutti gli acari e le loro larve.

Se noti gli acari del prato o le loro larve sulla pelle, l'alcol al 70% può aiutare. Ciò consente di rimuovere rapidamente i piccoli animali e di disinfettare la pelle. Inoltre, l'alcol uccide solitamente anche le larve e riduce il prurito, in modo da poter eliminare rapidamente i parassiti e i sintomi che ne derivano.

Prevenire gli acari dell'erba

Gli acari del prato sono particolarmente fastidiosi perché compaiono spesso ancora e ancora. La ragione di ciò spesso risiede nella propria casa, poiché anche il proprio prato può essere il colpevole. Se noti che gli acari dell'erba vivono nel tuo prato, puoi presumere che prima o poi infesteranno i tuoi animali domestici o anche te. Poiché gli animali vivono solitamente sulle punte dei fili d'erba, è utile falciare regolarmente il prato. Poiché i parassiti si moltiplicano soprattutto nei mesi da luglio a ottobre, è consigliabile iniziare in primavera per evitare fin dall'inizio la diffusione.

Se falciare il prato non ti basta, puoi anche concimare il prato con prodotti appositi che contengono calce o azoto. Questo può essere usato per uccidere i parassiti e le larve in modo che tu e il tuo amico a quattro zampe possiate godervi i mesi estivi senza fastidiosi sintomi.

Schreiben Sie einen Kommentar

Kommentare werden vor der Veröffentlichung genehmigt.
Suche