icon

?

Spedizione gratuita da CHF 75.- Cibo sano per cani di AniSwiss.

?

Nuovi snack in vendita ora per un tempo limitato! Usa il codice NEW per il 15% di sconto.

fipo

Dass Fadrina wieder häufiger nach Fippo suchen muss, liegt neuerdings weder an seiner Reiselust noch an seiner Verfressenheit. Und nein, er ist auch nicht auf Schatzsuche. Seine Abwesenheit hat einen Namen: Lulu. Die schwarze Mopsdame hat Fippos Streunerherz im Sprint erobert und bringt ihn um den Verstand, was allerdings Folgen haben könnte. Kein Wunder, sind beide Besitzerinnen mässig begeistert.

Als Fadrina ihm auf die Schliche kommt und sieht, woher seine Erdschnauze stammt, erlebt sie eine Überraschung.

Lange war Fippo nur mit Maulkorb unterwegs – zu gross war die Angst von Fadrina, dass er wieder ein präpariertes Leckerli erwischen würde. Um ein Haar wäre es trotz Maulkorb dazu gekommen: Fadrina hatte den vermeintlichen Übeltäter fast in flagranti erwischt. Aber es war alles ganz anders als gedacht ...

Il misterioso distributore di sonniferi fa ancora male nel piccolo paese della Bassa Engadina. Per impedire a Fippo di mangiare di nuovo le prelibatezze, ora indossa la museruola. Per fortuna, anche in un incontro che fa scattare i campanelli d'allarme di Fadrina...

Fippo vive cose misteriose: gli capita di incontrare Bodesurri sulla Ferrovia Retica, e i due finiscono nel ripostiglio di Marcel, dove ci sono i sacchi di cibo per cani. Ma in qualche modo niente combacia: Marcel non si vede da nessuna parte, si sente solo. La sua voce suona come quella di una donna. Ha qualcosa a che fare con il carnevale o...?

Incredibile ma vero: Fippo e Fadrina hanno iniziato il nuovo anno senza emozioni né rincorrenze. Il randagio peloso sembra finalmente essere arrivato e ha anche capito che il poliziotto biondo è più amico che nemico. Tutto andrebbe davvero bene se non ci fossero incidenti nel villaggio che indicano un cane nemico.

Quando Fippo ha visto il poliziotto Riet, è scappato sotto shock - un déjà vu! Anche per Fadrina, che l'aveva appena abbracciata randagia. Dopo un'estenuante ricerca nel villaggio, il Re in fuga con tutta la sua innocenza ha scavato una buca nel giardino innevato. L'erculeo compito di Fadrina è solo ora: come può insegnare a Fippo che Riet è un amico e non un nemico?

Fippo, tornato da Fadrina, aveva appena fatto il primo vero tour in autobus dopo il suo ritorno - ed entrambi non vedevano l'ora di passare una piacevole serata. Ma quando Fippo vede Riet davanti alla porta, fugge inorridito. Ha pessimi ricordi del poliziotto di Capodanno. Ricomincia tutto da capo?

Fippo è finalmente tornato con la sua amata Fadrina nella Bassa Engadina. Il loro incontro si rivelò focoso nel vero senso della parola, e ciò non aveva nulla a che fare con la loro ardente gioia di incontrarsi di nuovo... Si era appena ripreso dallo shock e si godette il suo primo viaggio in autopostale quando minacciava un nuovo pericolo - qualcuno con i capelli biondi. Arriva la sua ultima avventura.

Fippo è quasi annegato nel Reno sulla strada per l'Engadina. Fadrina non ne sa ancora niente. Attende con impazienza il ritorno del suo compagno. Perché ci vuole così tanto tempo? E poi la reunion si rivela completamente diversa dal previsto...

"Qualcosa non va, posso dirlo molto chiaramente. Marcel è sempre al telefono. Da quando l'ho sentito dire "Fadrina" di recente, riesco a malapena a dormire per l'eccitazione.

"Sì, puoi venire con me!", dice Marcel e mette la mia coperta, la mia ciotola e due bottiglie d'acqua in una borsa grande. "Vieni avanti" capisco.

Annuso e annuso, e all'improvviso siamo davanti a un fiume. Salto subito in acqua. Mi sto prendendo la mano, non posso fare niente. E ora?

Fippo, il cane irsuto che ama viaggiare, è scappato dalla polizia ed è salito alla RhB di Scuol. Vive da un po' di tempo con Marcel di Ani Swiss, dove gli piace rubare cibo per cani dal magazzino, annusare i sacchi e correre con il suo nuovo amico Bodesurri. Tutto andrebbe bene se non avesse nostalgia della "sua" Fadrina della Bassa Engadina. Ma proprio quando vuole dimenticarla per sempre, tutto va diversamente.
Suche